FO BUGANI: LA CULTURA A BOLOGNA – GRILLO BLOG

L’unica cultura e’ la scienza che studia la natura e inserisce il cammino dell’umanita’, nel suo piu’ totale rispetto, all’interno di essa. E l’arte, non e’ quasi mai cultura. E I vari premi Nobel o Oscar … non sono Niente. Rappresentano quasi sempre solo il Potere che incensa con le sue benevolenze. Se pensiamo che Tesla non ha ricevuto un Nobel e che invece lo ha ricevuto Fo e che Benigni ha ricevuto un Oscar…E, l’arte e’ fatta di forma e sostanza. E una delle massime espressioni di arte potrebbe essere vista nel concerto per violino di Tschaikovski. Un’ opera straordinaria che in una forma perfetta dipinge le piu’ intense emozioni dell’uomo di fronte al suo cammino. Ma si tratta comunque di altissime angosce esistenziali. Un’altra opera straordinaria e’ sicuramente I Mangiatori Di Patate di Van Gogh. Un capolavoro che in una forma eccelsa, trasmette le difficolta’ della vita della povera gente. Ma si tratta ancora di riflessioni intimistiche, di esposizioni dei problemi dell’umanita’, e sono da considerarsi ARTE. Le generazioni in corso hanno il DOVERE di COSTRUIRE un mondo migliore, dove queste negativita’ possano essere POSITIVAMENTE superate. E questo mondo migliore possono costruirlo con la SCIENZA e con la POLITICA. Una scienza al servizio dell’uomo, del suo corretto starbene e di positive conquiste tecnologiche. Ed una politica al servizio della costruzione di una societa’ dove ognuno abbia diritto ad esistere, potersi esprimere, affermarsi, prosperare, SEMPRE senza divenire un ostacolo per altri. Un LIBERISMO SENZA POSIZIONI DOMINANTI. La musica sinfonica e la lirica classiche non sono piu’ cultura della opere di Symphonic Metal dei Nightwish con Tarja o delle opere di Symphonic Black Metal dei Dimmu Borgir. E’ da considerarsi buono e giusto se I vari Sindaci cercano di promuovere attivita’ positive nei loro territori. IMPORTANTE e’ che, spacciandole per “cultura”, non facciano ricadere I loro costi su POVERI CITTADINI in difficolta’.

E’ sbagliatissimo, e solo a favore di Caste e contro i cittadini che esista una “nostra orchestra”. Una nostra molto COSTOSA orchestra, tra l’altro per ripetere, quasi sempre, opere trite e ritrite, spesso penose. Bene che ci sia il Teatro a costi contenuti. E BENISSIMO che proponga artisti correttamente ritenuti validi ed interessanti, ma non FISSI, e correttamente pagati dai cittadini che li GRADISCONO.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...