ATAC

ATAC

Cara Linda, da quanto ho sentito ci sono circa un migliaio di autobus da riparare. Immagino ATAC disporra’ almeno di un paio di autofficine proprie. Meglio sarebbe mandare tutti i meccanici in ferie o in permessi retribuiti, e contattare un centinaio di piccole officine artigiane che garantiscano riparazione e revisione di una decina di autobus cadauna. MA, credo che i sindacati farebbero problemi. Pertanto meglio contattare una ventina di PICCOLE autofficine che garantiscano l’invio del loro meccanico MIGLIORE, a supervisionare l’andamento dei lavori di riparazione di questi automezzi nelle officine ATAC. Penso in un mesetto, dovrebbero essere tutti e mille pronti e revisionati. Nel frattenpo, avrai dato incarico ad un ottimizzatore del PRIVATO, di ristudiarti tutti i percorsi ATAC e di rilevare per ognuno tempi e costi. Fai installare telecamere ad ogni fermata. Come gia’ per AMA, assegni ogni percorso ad una differente piccola P.IVA, con incarico mensile e con remunerazione data dai biglietti, dei quali Tu indicherai il prezzo corretto. La proroga dell’incarico mensile, sara’ parametrata alla diligenza di svolgimento, alla pulizia ed accoglienza degli autobus, e, naturalmente, alla soddisfazione della clientela. Appena pronta, metti in liquidazione ATAC e fai partire le piccole P.IVA.

E l’emergenza sara’ risolta.

Le piccole P.IVA, saranno autonome per quanto riguarda le riparazioni e sostituzioni degli autobus, che dovranno naturalmente pero’, sempre essere eseguite in relazione alle TUE disposizioni.

Per ora, comunque, affronta al meglio l’emergenza e lascia perdere cambiamenti “ecologici”. Risolviamo al meglio il quotidiano, in modo da soddisfare le esigenze VITALI dei romani.

Fine delle Partecipate e delle Cooperative, dei Parassitismi e dei Nepotismi, dei Privilegi e delle Tutele, E, soprattutto, dei calpestii e sputi sulle teste dei romani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...